Scopri Ariete

Ricetta waffle: ingredienti e procedimento

Come preparare i waffle: ricetta e ingredienti

Per una merenda golosa, per una colazione ricca e diversa dal solito o ancora per uno sfizioso brunch domenicale, i waffle sono perfetti per accompagnare ogni momento della giornata. Sia in variante dolce che salata, possono essere insaporiti da qualsiasi condimento ci venga in mente, per soddisfare il palato di tutti i membri della famiglia.

Vanno preparati con un'apposita piastra, che in pochi istanti ci permette di portare a tavola queste inconfondibili cialde, morbide all'interno e croccanti in superficie. Anche Ariete, con la linea Party Time, ha pensato agli amanti di queste delizie: scopriamo quindi qual è la ricetta dei waffle tradizionali, come utilizzare la macchina dedicata alla loro cottura e tante decorazioni diverse con cui stupire amici e familiari.

La ricetta waffle tradizionale

Conosciuti anche con il nome di gaufre, i waffle sono cialde dolci, riconoscibili per la classica struttura a nido d'ape e per essere tanto soffici all'interno quanto croccanti all'esterno. Chiunque abbia avuto il piacere di addentarli almeno una volta, li descrive come squisite tartine dal gusto neutro fatte di pochi e semplici ingredienti. Si tratta di uova, latte e farina, che, se lavorati con cura, restituiscono la perfetta consistenza di una colazione - o una merenda - tipica dei Paesi del Nord Europa, soprattutto Belgio, Olanda, Germania e Francia. Qui, e ormai in tutto il mondo, i waffle vengono serviti con le decorazioni più diverse: dalla frutta fresca alla marmellata, passando per cioccolato, gelato, miele, creme spalmabili, panna e granelle, ma anche condimenti salati come bacon croccante, formaggio e uova in camicia. 

La ricetta dei waffle, per quanto golosa e d'effetto, è fortunatamente molto semplice. Sono infatti facilissimi e veloci da preparare da soli a casa, e in pochi minuti possono essere cotti con una piastra apposita come quella proposta nel catalogo di Ariete. Per un impasto dei waffle a regola d'arte ci serviranno 180 gr di farina, 190 gr di latte intero, 80 gr di burro fuso, 60 gr di zucchero, 2 uova medie a temperatura ambiente, 1 cucchiaino di lievito, vaniglia - 1 bustina o 1 cucchiaio di estratto -, 1 pizzico di sale e 2 cucchiai di olio di semi di girasole.

Per prima cosa, dobbiamo separare i tuorli dagli albumi. Montiamo poi gli albumi a neve con la metà dello zucchero a disposizione, e subito dopo montiamo anche i tuorli, il resto dello zucchero, il sale e la vaniglia per pochi secondi, aggiungendo gradualmente il latte e il burro fuso freddo. Infine, incorporiamo la farina e il lievito accuratamente setacciati, così da ottenere un composto morbido, liscio e privo di grumi. Versiamo quindi gli albumi a poco a poco nel composto così ottenuto e amalgamiamo con una spatola rigorosamente dal basso verso l'alto, per non andare a smontare l'impasto. 

Come preparare i waffle con Ariete

Seguiti tutti i facili passaggi della ricetta per i waffle tradizionali, andiamo finalmente a cuocerli utilizzando la piastra per waffle di Ariete della gamma Party Time, dalle linee morbide e i colori pop che ricordano l'America degli anni '50 e i suoi Happy Days. Grazie alle piastre antiaderenti appositamente realizzate per ottenere la tipica trama dei waffle, possiamo preparare a casa i nostri waffle preferiti in pochi istanti. Con la Waffle Maker Party Time potremo sbizzarrirci sperimentando varie farciture e creando sempre golosi waffle, che siano al cioccolato, alla frutta e panna montata, o salati con bacon, salmone, avocado e formaggio spalmabile. Le possibilità sono praticamente infinite, e ci consentono di addentare ogni giorno un waffle dal sapore diverso.

Per un risultato ottimale, ricordiamoci sempre di ungere le griglie prima di versare la pastella: nonostante siano già realizzate con materiale antiaderente, questo piccolo accorgimento ci permetterà di sollevare i waffle senza romperli, risparmiando tempo durante la pulizia della macchina. Quando la Waffle Maker è ben calda, apriamo il coperchio e versiamo un po' dell'impasto prima creato - o realizzato con la ricetta che preferiamo -, facendolo colare prima al centro della parte più bassa e poi gradualmente verso i bordi. Fatto questo, chiudiamo il coperchio e attendiamo qualche minuto affinché avvenga questa deliziosa magia.

cucinare waffle 1 party time 3