Skip to main content

Pomodori confit nella friggitrice ad aria: la ricetta

Come preparare i pomodori confit con la friggitrice ad aria

Velocissimi da preparare, perché cotti in soli 20 minuti, e assolutamente versatili, i pomodori confit con la friggitrice ad aria sono così morbidi e gustosi che verrebbe voglia di condirci qualsiasi cosa. E difatti questi pomodorini sono perfetti sulla pizza e sulle bruschette di pane, ma anche come semplice contorno e per insaporire le insalatone o la pasta, sia calda che fredda.

Per dei pomodorini confit a regola d'arte occorre utilizzare dei pomodorini pachino (anche se alcuni preferiscono i datterini o i pachino), tagliarli a metà e condirli con pochi e semplici ingredienti: sale, olio extravergine di olia, zucchero, pepe e origano, per una ricetta di origine francese che conserva tutto l'inconfondibile sapore dei pomodorini anche dopo la cottura.

La ricetta tradizionale prevede che siano preparati in forno, ma si tratta di una preparazione tipicamente molto lunga (si parla di oltre due ore a bassa temperatura). I pomodori confit nella friggitrice ad aria ci permettono invece di risparmiare tempo, fatica ed energia elettrica, e di ottenere comunque dei pomodorini perfettamente caramellati, profumati e succosi. Vediamo subito come preparare a casa la ricetta di Ariete dei pomodori confit in friggitrice ad aria.

Come fare i pomodori confit nella friggitrice ad aria

La ricetta dei pomodori confit con friggitrice ad aria di Ariete rappresenta un'alternativa light a quella della tradizione, grazie alla quale risparmiare tempo, ma portare comunque in tavola un condimento dal gusto e dalla consistenza inconfondibili. Soprattutto in estate (ma il principio vale tutto l'anno), sostituire la classica cottura in forno o nella normale friggitrice con quella ad aria ci regala cibi più digeribili ma sempre gustosissimi.

Ingredienti                                                 

  • Per fare i pomodori confit nella friggitrice ad aria, partiamo naturalmente dagli ingredienti:
  • 250 grammi di pomodorini pachino (possibilmente bio)
  • 1 cucchiaino di olio extravergine di oliva
  • q.b. di origano secco
  • q.b. di zucchero di canna (va bene anche semolato)
  • q.b. di sale fino

Preparazione

Come già detto, con la cottura in una friggitrice ad aria come quelle proposte nel catalogo online di Ariete si andranno a ridurre notevolmente i tempi di preparazione, tramite un metodo di cottura più veloce e assieme più genuino.

Prima di tutto mettiamo i pomodorini pachino in un colino e laviamoli con cura, dopodiché asciughiamoli con un panno pulito. Tagliamo i pomodori a metà e mettiamoli in una ciotola, e subito dopo condiamoli con l'olio extravergine di oliva, l'origano secco, il sale fino e lo zucchero di canna. Ora cerchiamo di mescolare per bene tutti gli ingredienti: è una accortezza che ci permetterà di ottenere un sapore uniforme per tutti i pomodori a cottura ultimata.

Finito di condire i nostri pomodorini, è il momento di distribuirli direttamente sul cestello della friggitrice ad aria, con la pancia tagliata del pomodoro posizionata verso l'alto. Prima di avviare l'apparecchio, cospargiamo i pomodori con un'altra spolverata di zucchero di canna. Adesso possiamo avviare una prima cottura a 160 gradi per circa 10 minuti, poi a 180 gradi per altri 5 minuti e infine a 200 gradi per gli ultimi 5 minuti.

Alla fine dei 20 minuti, i pomodorini confit in friggitrice ad aria saranno visivamente come "asciugati": mordendoli, però, il caramellato lascerà subito spazio ad un cuore più succoso, in cui è racchiuso tutto il delizioso sapore di questa versatile ricetta.

I consigli di Ariete per pomodori confit perfetti

La cottura dei pomodori confit con friggitrice ad aria può naturalmente variare, per tempistiche, in base al modello di friggitrice che utilizziamo. Per questa ricetta, abbiamo scelto la friggitrice ad aria Ariete da 6 litri: grazie all’aria calda, non ci sarà bisogno di aggiungere tanto olio, e i sapori si manterranno intatti. In ogni caso, per ottenere un fritto gustoso è bene seguire alcuni utili consigli per un risultato impeccabile, e che non ha nulla da invidiare a quello di una ricetta classica.

A prescindere dal modello di friggitrice, ricordiamoci allora di non alzare mai troppo la temperatura, così da concedere il giusto tempo ai pomodorini di asciugare senza bruciare in superficie. In secondo luogo, durante la cottura controlliamo di tanto in tanto che i pomodori non stiano caramellando troppo: se dovesse accadere, basterà abbassare la temperatura e allungare di qualche minuto i tempo di cottura. Se al contrario i pomodori non sono ancora abbastanza caramellati, proseguiamo la cottura a 200 gradi per qualche altro minuto.

I pomodorini confit preparati con la friggitrice ad aria di Ariete possono essere conservati in un contenitore per alimenti in frigorifero, per massimo 2 o 3 giorni.

friggitrice ad aria 17 ricette 71 pomodori confit 1